Cipepepè a scuola – Che cosa resta di una storia?

Mag 4, 2022

Partecipare a un progetto di lettura per chi, come me, è appassionato di storie, di racconti è sempre un piacere e un onore.
E finalmente, dopo tanto tempo, siamo tornati a leggere in presenza a scuola.
Cipepepè ha lasciato la sua Tana ed è andato a incontrare i bambini di una classe prima della Scuola Primaria.
La cosa bella è che poi incontrerà anche la seconda, la terza, e poi la quarta e la quinta!
Ci sarà da divertirsi.

Ma parliamo di come è andata in classe: è stato divertente, per me sicuramente ma spero anche per i bambini.

L’incontro è iniziato in biblioteca e per rompere il ghiaccio ho cominciato con qualche indovinello, poi sono passata alla lettura di un albo illustrato e alla fine ho pensato a un laboratorio per rielaborare la storia e dare libero sfogo alla creatività.

Non voglio soffermarmi su quale libro ho letto… voglio soffermarmi su che cosa lascia una lettura.
Uscendo contenta dalla classe mi sono chiesta: che cosa ha lasciato a me questa mattinata? Che cosa ha lasciato a loro (i bambini) la lettura? E quindi, in generale, che cosa resta di una storia, di un racconto letto ad alta voce?

Ai bambini resta la conoscenza di una storia nuova, di personaggi nuovi, di mondi diversi, di vite diverse. Resta il poter immedesimarsi.

A me resta l’allegria delle loro domande, le chiacchiere, le interruzioni e soprattutto le loro idee, le loro bellissime idee, la loro meraviglia del mondo. Il vedere il mondo attraverso i loro occhi.
Credo che di una mattinata di letture possa rimanere qualcosa di veramente grande e prezioso: i loro pensieri, le loro riflessioni, i loro racconti.

Da booksinsuitcase a La Tana di Cipepepè

Il mio viaggio con Booksinsuitcase è iniziato a febbraio 2020 all’inizio della pandemia.

Come in un giardino

Perché la diversità sarà sempre una ricchezza ed essere tutti uguali È una vera noia!

Innamorati

Innamorati di Hélène  Delforge e Quentin Gréban.  Se facessimo finta…che io ti abbia già scritto poesie,portato cioccolatini,invitata a un concerto,aspettata,desiderata.Se facessimo finta…che io ti abbia già fatto la corte da manuale.Se facessimo finta di aver...

Conosciamo Verba Volant: intervista a Fausta Di Falco

Verba Volant è una casa editrice indipendente siciliana, guidata da Fausta Di Falco e Elio Cannizzaro. Una casa editrice che si contraddistingue per l’attenzione e la cura nella scelta delle storie e dei formati in cui presentarle.Fausta, come me, ama parlare e...

Piccola orsa di Jo Weaver

Questa è una storia che mi ha accompagnato sempre nelle mie letture in biblioteca, una storia che sa di amore, di scoperta, di partenze e ritorni, di avventure e di casa.

Appuntamenti

There are no upcoming events at this time.
Prossimi appuntamenti

There are no upcoming events at this time.